SALONE NAUTICO DI GENOVA 2021

Dopo il Cannes Yachting Festival (7-12 settembre) e prima del Monaco Yacht Show (22-25 settembre), la sessantunesima edizione del Salone Nautico di Genova è partita il 16 e finirà il 21 settembre. Il ticket di ingresso potrà essere acquistato esclusivamente online con obbligo di Green pass per visitatori ed espositori (in alternativa basta la certificazione di avvenuta guarigione oppure la certificazione di effettuazione di test antigenico con validità massima 48 ore). Esso si tiene come ogni anno negli spazi dell’ex Fiera di Genova e nello specchio acqueo della Darsena nautica, dove vengono ormeggiate le imbarcazioni di medie e grandi dimensioni. Per il capoluogo ligure è il primo evento internazionale a ripartire dopo mesi di chiusure e limitazioni causate dalla pandemia.

Oltre mille barche di ogni tipologia e grandezza saranno le vere protagoniste del Salone Nautico di Genova 2021, che si conferma un appuntamento unico e imperdibile per cantieri, progettisti e addetti ai lavori ma anche per una platea numerosa e appassionata di visitatori che ogni anno aspettano questo momento per fare il punto sullo stato dell’arte del settore e per curiosare tutte le novità. Viene confermato il format di Salone multi – specialista sperimentato dal 2018, ovvero un evento ottimizzato negli spazi e che è un vero e proprio contenitore di diversi saloni complementari, ma ognuno con una propria identità: il Salone TechTrade dedicato alla componentistica e agli accessori, il Salone della Vela (Sailing World), il Salone del mondo del fuoribordo (Boat Discovery), il Salone con area Yacht e Superyacht e l’Area Living the Sea.

Gli eventi del primo giorno sono molti, tra i quali a tradizionale cerimonia dell’alzabandiera presso la Terrazza del Padiglione Blu, il Convegno Inaugurale “Made in Italy, il Paese che traina il Paese”, l’ appuntamento con la IV edizione del BOATING ECONOMIC FORECAST, con la presenza di Saverio Cecchi, Stefano Pagani Isnardi, Direttore Ufficio Studi Confindustria Nautica, Marco Fortis, Vicepresidente Fondazione Edison – docente di Economia Industriale e Commercio Estero all’Università Cattolica ed anche il Convegno “Nautica da diporto, la nuova bandiera italiana – Dalla riforma del Codice a quella del Regolamento attuativo, ai decreti di settore, le semplificazioni volte a rendere la bandiera nazionale più competitiva”, a cura di Confindustria Nautica con il Direttore Generale del Trasporto marittimo, Teresa Di Matteo, il Comandante generale delle Capitanerie di porto, Nicola Carlone, e il Vicepresidente di Confindustria Nautica, Maurizio Balducci.

Al via anche la RoundItaly Genova-Trieste, la più lunga regata non-stop del Mediterraneo con 1.130 miglia di navigazione – organizzata da Yacht Club Italiano, Società Velica di Barcola e Grignano, Barcolana e Confindustria Nautica con il coinvolgimento della Federazione Italiana Vela – che unirà le due città, la 61ª edizione del Salone Nautico di Genova con la 53ª edizione della Barcolana, due grandi eventi che da anni collaborano per la cultura e la difesa del mare.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *